Casa teatro TELA: si aprono le porte, le “vagnone su rrivate” !